… REPUBBLICA DEMOCRATICA INFONDATA SUL LAVORO

Pubblicato: 13 dicembre 2010 in Uncategorized

Ho lo stomaco disturbato. Forse ho preso freddo, forse qualcosa che ho mangiato. Boh.
Fatto è che in bagno non mi riconosco più, do del lei al mio prodotto interno lurido, è come se in bagno si sedesse qualcuno che non conosco. Sono io… ma non mi naso.
Allora guardo fuori dalla finestra, una ruspa che scava, il camion che fa manovra, la donna di sotto che alza la voce col cane. Mentre sto lì, passo un po’ il tempo, evado da me stesso per la paura di essere un altro. Chissà cosa mi ha fatto male?
Come d’abitudine osservo lo scarto di questo bel ragazzo che sta per andarsene al mare (la Bandierina Blu dovrebbero piantarla nel sedere a tutti noi che andiamo al cesso, che poi finisce tutto in acqua salata, la Goletta Verde ricicla stronzi natanti…).
Dicevo: osservo. Dopo un primo sciacquone, il lumacone è ancora lì, ancorato alla ceramica bianca, con una tale immobilità collosa che scavo più di prima nella memoria per comprendere cosa ho mangiato nelle ultime 24 ore. E’ un fatto che non mi è mai successo. Per un istante ho un moto di ammirazione per quel siluro irremovibile, solo contro tutto che non arretra di un millimetro. E’ dura, riconosco il valore quando c’è. Ma è la vita: un altro tirone di catena (che poi è un bottone da premere) e l’acqua lascerà immacolata la parete liscia dell’Ideal Standard (un giorno vorrei cacare in un Rosenthal, mi sa che è bello).
Passa l’onda, ma il polpo monco è ancora lì.
Siamo al colpo di grazia, ma non prima d’aver colto la grande metafora di questa Italia sintetizzata in un disperato quanto ridicolo tentativo di resistere all’inevitabile: siamo quello che mangiamo, ma è come l’abbiamo ridotto che è immangiabile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...