FRATELLI D’ITALIA

Pubblicato: 15 giugno 2010 in Uncategorized

In questo paese ci si sente Italiani due volte  (la frequenza dipende dai lutti o dalle manifestazioni sportive): quando muore un soldato nostrano in missione di pace o quando giocano quei lavoratori falsi dei calciatori. A proposito: è il momento di peccare e godere… durante i mondiali si può lavare la macchina in qualunque piazza purchè munita di fontanone, si può sostituire un inno con un vaffanculo (non con un va’ pensiero come qualcuno ha detto), si può essere leghisti e vantarsene, si può essere partiti della libertà e fregarsene, si può essere partiti democratici e dire che non c’ero o se c’ero dormivo.
In questo paese ci si sente patrioti quando muore un soldato italiano all’estero o quando giocano gli azzurri. E se fosse un paese di patridioti?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...