FUOCO AMICO

Pubblicato: 28 febbraio 2010 in Uncategorized

Trenta militari, una missione di pace, nessuna emergenza, un aiuto alle forze dell’ordine, un’ode da Pino Agnetti: in assetto da guerra forniranno taniche di benzina alle auto civetta che sono a secco, distribuiranno pezzi di ricambio ai mezzi delle forze del disordine, si confonderanno con i tutori dell’ordine pubblico per farli sembrare più numerosi. Il segreto è percepire la sicurezza: percpisco il sindaco di Parma come entità ambigua, ancora oggi incapace di scuse ufficiali a Emmanuel Bonsu; percepisco il Perfetto Scarpis come un’ emanazione Berluscone, impeccabile a teatro col calice d’ordinanza; percepisco i legaioli come protettori dalla minaccia islamica e difensori dell’integralismo padano.
A Parma arriva l’esercito: trenta ragazzi che ci proteggeranno dalle PM10, dai parcheggi selvaggi le domeniche da stadio, dai vitelloni della movida champagnante, dai padri costituzionalisti di CasaPound, dalla paura dell’altro, dalle nostre ombre sempre più nere, dalle suggestioni che la propaganda ci incatena.
Ci esercitiamo… ad importare democrazia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...