RECENSURA DA POSTER n.1

Pubblicato: 18 febbraio 2010 in Uncategorized

Una recensione è impossibile. Una recensura si può tentare. Inizia questo viaggio nella grande comunicazione dei manifasti elettorali.
Quello di Luigione Giuseppe Eufrasio Effelante IV Villani è paradigmatico di come nel PDL l’annullamento di sè per l’altro (dove l’altro è solo Silvio) abbia raggiunto parossismi che nemmeno un cattolico integralista come mio cognato missionario sarebbe in grado di sviluppare. Nel PDL, senza Silvio, ognuno è nessuno. A differenza del PD, dove ognuno non conta ma insieme fanno massa e quindi entità.
Si noti come confidenzialmente il Botolo della Libertà definisca ormai Silvio chiamandolo per nome, a sottintendere questo clima di appartenenza familiare, amorevole e colloquiale. Alle prossime politiche è già in programma un’evoluzione di tale concetto del clan: “io sto con Lui“, marchio depositato SIAE.
Sempre la frase “Io sto con Silvio puntini puntini” non giova alla comunicazione del senso unico del messaggio, ossia sono con lui… ehm cioè… dalla sua parte, ecco! In epoca di scandali e ambiguità quotidiane i doppi sensi sono il rischio peggiore. Non solo… in base alle notizie scandalistiche sostenere di stare con Silvio denota un forte egoismo, quasi a connotare il senso come un’esclusiva di proprietà privata: se io sto con Silvio… gli altri, maschi e femmine, che penseranno di me?
E ancora: nello stesso poster si legge “Luigi Giuseppe Villani” + “Silvio” + “Bernini”. La mancanza di spazio ha compromesso la didascalia “Saluto tutti quelli che mi conoscono“. Sorgono interrogativi spontanei: perchè non scrivere solo “Gigi Giuseppe + Silvio + Anna Maria“, siamo o non siamo il Rotolo della Libertà? E ancora: come si chiama quello nella foto? Perchè sta con Silvio “puntini puntini e con Parma in Regione“? Si decida: o sta con l’uno o con l’altro. Molto più conciso un  “puntini puntini e con Parma in Regione in Italia nell’Unione Uropea Pianeta Terra Universo Mork chiama Orson rispondi Orson“.
O no?
Ultima cosa: lo slogan finale “Una buona Regione per tutti”. Non appare il nome di Silvio: un refuso imperdonabile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...