TANTI AUGURI A NOI

Pubblicato: 4 dicembre 2009 in Uncategorized

C’è la crisi, un po’ di austerità e un basso profilo (lòu prfàail). Dare l’esempio. Sobriamente celebrando, Cariparma e la serata di gala. I festeggiamenti, sobriamente, riprenderanno per tutto il 2010, ma sarà una cosa in sordina. Noccioline.
In un primo momento era parsa certa la presenza di una delegazione di Banca Etica, ma alla notizia che è l’unica banca in Italia ad aver rifiutato i soldi rientrati dall’estero grazie allo scudo fiscale è sembrato giusto indignarsi.
La necessità di fare una serata in toni minori, nasce dal fatto che le banche esistono perchè ci sono i soldi degli altri e agli altri va portato rispetto. Molti risparmiatori, sopravvissuti a “Parmalat on Banking“, arrancano col mutuo, perciò la banca festeggia, con moderazione e senza enfasi, i suoi primi 150 anni. Per contenere le spese giustamente i correntisti non sono stati invitati
Poichè il 2009 è stato un anno nero, Cariparma ha, suo malgrado, rinunciato a Francesca (per gli amici Franceschina) Strozzi quale madrina della serata. Controvoglia, era il suo tunro nella lettura dell’oroscopo al TG5, è arrivata Cristina Parodi, di casa a Parma, premiata addirittura come miglior giornalista donna dell’anno (scorso?): ha le tette rifatte più belle del prime-time.
Nel rispetto dei propri correntisti, e di chi non arriva alla quarta settimana semmai riesce a fare un passo avanti, Cariparma ha disturbato Eleonora Abbagnato (prima ballerina dell’Opéra di Parì), che ha incantato il Regio con la sua danza, il suo jet privato e il suo cachet.
Purtroppo il Regio è spazio angusto e tra dipendenti e clienti proprio non c’era verso. 
Niente drammi: è nato “ContoPoco“, il conto corrente pensato per chi non ha valore, ma denaro da prestare alle banche.
“ContoPoco”, per te, per noi, che non contiamo un cazzo!

Annunci
commenti
  1. Peter ha detto:

    In prima fila gente inquisita nel processo Parmalat, gel e brillantina a gogò, dipendenti Cariparma felici yuppie yuppie (l’etica, ragazzi, sapete cos’è?), e poi c’è la crisi, e ancora la crisi, e poi la crisi. Bell’esempio davvero, presa per il culo galattica. Grazie davvero per il rispetto. Per quanto mi riguarda, abbandonerò il conto cariparma, in attesa di ricevere il calendario 2010, o costa troppo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...